Cos’è FOREX : come funziona e come Guadagnare

“Guadagna giocando sul Forex!”, “Guadagna fino al 100% al giorno sul mercato delle valute!”, “Ti insegniamo a lavorare sul mercato Forex !” – Internet è pieno di tali annunci e dichiarazioni. Vale la pena crederci ? Vediamo di capire cos’è il Forex, come funziona e come guadagnare.

Indice

"Guadagna giocando sul Forex!", "Guadagna fino al 100% al giorno sul mercato delle valute!", "Ti insegniamo a lavorare sul mercato Forex !" - Internet è pieno di tali annunci e dichiarazioni. Vale la pena crederci ? Vediamo di capire cos'è il Forex, come funziona e come guadagnare.

Cos’è il Forex ?

Forex (abbreviazione di Foreign Exchange) – è il cambio di valuta. Il mercato forex è considerato prima di tutto il mercato valutario internazionale, il mercato finanziario più grande e attivo al mondo. Il suo fatturato giornaliero supera i 5 trilioni di dollari. Questo è più del fatturato di tutte le borse nazionali messe insieme.

I partecipanti al mercato Forex sono le più grandi banche di diversi paesi, fondi di investimento e pensione, grandi aziende e investitori privati ​​con un enorme capitale personale. Le transazioni su questo mercato partono da $ 1 milione.

La maggior parte delle persone però conosce un’altro tipo di Forex. Forex è chiamato anche il mercato in cui la valuta reale non viene acquistata o venduta, ma vengono fatti solo affari, scommesse sulla crescita o sul calo dei tassi di cambio. Questo mercato è stato organizzato da società specializzate – commercianti di forex.

Commercianti di Forex

Non è possibile acquistare valuta tramite un rivenditore di forex. Se hai bisogno di dollari, sterline britanniche, pesos o yuan, puoi comprarli in banca o sul mercato della valuta tramite un broker.

I commercianti di Forex offrono alla gente comune la partecipazione al mercato Forex. Il senso è che le persone cercano di prevedere cosa accadrà al tasso di una valuta in relazione a un’altra e concludono un accordo con un commerciante di forex. Se le previsioni sono giuste, le persone guadagnano: il commerciante paga i soldi. In caso contrario, il commerciante di forex addebita un certo importo dal conto delle persone.

Per iniziare a fare trading, di regola, non sono necessari molti soldi o attrezzature speciali. È sufficiente avere accesso a Internet e un terminale di trading: un programma speciale su un computer. Molti commercianti di Forex (che spesso sono le stesse piattaforme di broker online) hanno il terminale integrato nella piattaforma e quindi nel browser. Di recente sono apparse anche applicazioni mobili per l’accesso al Forex. Tuttavia, questo non significa che fare soldi sul Forex sia facile, anzi, i rischi di perdita sono estremamente alti.

 

Di cosa c’è bisogno per iniziare a fare trading sul Forex ?

Innanzitutto, bisogna concludere un accordo con un rivenditore (commerciante) forex e installare il programma di trading del rivenditore sul tuo computer, smartphone o tablet. Come già detto, non sempre il programma è da scaricare. Questo può anche essere incluso nel browser. Questo programma riflette i tassi di tutte le valute per le quali è possibile effettuare transazioni.

Un commerciante di forex può prendere le quotazioni da mercati di valuta internazionali, banche, broker, agenzie di stampa e altre fonti affidabili.

Per concludere transazioni nel Forex, devi trasferire una somma deposito sul conto del dealer (commerciante). Questo denaro garantirà che sarai in grado di adempiere ai tuoi obblighi sulle transazioni forex.

Tutte le tue operazioni di trading si riflettono nel programma online. Si possono trovare “acquisti” e “vendite” condizionali di valuta. Ovviamente sono acquisti e vendite non di soldi veri, ma è più come una scommessa. Il denaro reale viene accreditato o addebitato sul tuo conto solo dopo aver chiuso le operazioni. Se hai previsto correttamente il movimento del tasso di cambio, il commerciante accredita soldi sul tuo conto – quindi il tuo deposito aumenta. Se non hai indovinato correttamente, il deposito diminuisce.

Puoi prelevare il deposito dal conto di un commerciante di forex solo dopo che tutte le transazioni sono state chiuse. Puoi ricaricare il tuo account in qualsiasi momento. Con la giusta dose di fortuna, si possono guadagnare grandi somme di denaro. È importante però anche ricordare che in uno scenario sfavorevole, rischi di perdere l’intero importo del deposito.

Adesso proviamo a capire meglio come funziona tutto in pratica.

coppia euro dollaro. "Guadagna giocando sul Forex!", "Guadagna fino al 100% al giorno sul mercato delle valute!", "Ti insegniamo a lavorare sul mercato Forex !" - Internet è pieno di tali annunci e dichiarazioni. Vale la pena crederci ? Vediamo di capire cos'è il Forex, come funziona e come guadagnare.

Come vengono effettuati gli affari sul mercato forex ?

Il Forex trading avviene sempre tra una coppia di valute. Bisogna selezionare due diverse valute (una coppia di valute) e fare previsioni su queste. Una delle valute è considerata quella di base e l’altra è quella quotata. Il tuo compito: prova a prevedere come cambierà il tasso di cambio della valuta quotata rispetto a quella di base. Se sei sicuro che il tasso della valuta quotata aumenterà, puoi aprire un accordo per “comprare”. Se pensi che cadrà – per “vendere”.

Molto spesso, il dollaro viene scelto come valuta di base. Vediamo un esempio che chiarirà la situazione :

Hai selezionato la coppia di valute: Euro e Dollaro (EUR/USD). Il dollaro è la valuta di base, l’euro è la valuta quotata. Ad esempio, ti aspetti che l’euro aumenti rispetto al dollaro.

L’euro ora vale $ 1.213. Apri una trattativa per “comprare” 100 Euro. In realtà, gli euro non arrivano sul tuo conto bancario, ma si riflettono nel registro delle transazioni interno dei commercianti di forex e sul tuo saldo nel programma.

Supponiamo, che dopo un giorno il prezzo dell’euro salga a $ 1.223. Praticamente il prezzo dell’Euro è cresciuto di 1 centesimo. Pensi che non crescerà più e chiudi l’affare. Visto che hai comprato 100 Euro, guadagni 1 centesimo per ogni Euro. Quindi, prendi profitto: $ (1.223 – 1.213) x 100 = $ 1. Il commerciante di forex accrediterà questo denaro sul tuo conto bancario reale – il tuo deposito verrà aumentato. Se l’euro scende invece a $ 1,113 (scende di 10 centesimi), la tua perdita sarà: $ (1,213 – 1,113) x 100 = $ 10. E il commerciante di forex, al contrario, toglierà questi soldi dal tuo deposito (conto reale).

Prima di calcolare guadagni e perdite, va tenuto presente che un commerciante di forex prende generalmente una commissione per i suoi servizi. Prima di scegliere il broker ( piattaforma di trading su forex ) è importante valutare anche questo aspetto.

 

Si può guadagnare con il Forex ?

Teoricamente è possibile. Fare soldi sul Forex è reale come lo è ad esempio, giocando in borsa. I commercianti di forex (piattaforme di trading online) legali e autorizzati operano secondo delle regole rigorose e trasparenti. Devono rispettare la legge e quindi permettono anche di guadagnare.

Se puoi fare previsioni accurate riguardanti la situazione sul mercato delle valute e guadagnare molto bene. Secondo le statistiche però, i giocatori principianti perdono 3-4 volte più soldi nel Forex di quanto guadagnano.

Generalmente è colpa della poca esperienza e delle poche conoscenze. Il fatto è che è molto difficile prevedere la dinamica dei tassi di cambio. La situazione sul mercato delle valute dipende da molti fattori politici ed economici, dal comportamento delle più grandi banche, fondi e società del mondo. Anche le notizie e le voci influenzano i tassi di cambio.

Consigli per prepararsi al trading sul Forex

Se siete disposti a rischiare, è meglio iniziare con la teoria:

  • Scopri come funziona il mercato internazionale delle valute
  • Impara i metodi di analisi fondamentale e analisi tecnica: questi aiutano a prevedere il movimento di qualsiasi variabile utilizzando modelli matematici. Abbiamo parlato dei due approcci nell’articolo che parla di come comprare azioni e come guadagnare.
  • Cercate di comprendere le particolarità degli strumenti finanziari derivati ​​(o semplicemente derivati). Dopo tutto, gli affari con i commercianti di forex sono contratti derivati ​​per valute o coppie di valute.
  • Leggete come funziona la Borsa e cosa deve sapere un investitore principiante

E prima di concludere un accordo con un rivenditore forex (piattaforma di trading online, broker), è necessario studiare attentamente i documenti. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai rischi del trading sul mercato forex, di cui il commerciante deve avvisarti.

Strategie per non perdere i soldi sul Forex

Se decidi di fare trading sul forex, è meglio attenersi alle seguenti regole.

Regola n. 1: non utilizzare un moltiplicatore troppo grande

Questo è particolarmente importante se sei un principiante e stai ancora imparando a fare trading sul Forex.

La variazione del corso di solito non è molto grande. Durante il giorno, la differenza è molto spesso espressa in centesimi di percento. Quindi, se fai affari con piccoli importi, non guadagnerai molto.

Ecco perché su Forex viene utilizzata la leva ( moltiplicatore ). Ciò significa che un commerciante di forex può fornirti un analogo virtuale di un prestito. Il denaro reale non arriverà sul tuo account, ma il moltiplicatore ti consentirà di aumentare l’importo della transazione più volte. Grazie a questo puoi andare oltre la somma di denaro che c’è sul tuo deposito.

ESEMPIO:


Supponiamo che il tuo deposito sia di $ 100. Il commerciante di Forex è pronto a darti una leva 1:10 (moltiplicatore x10). Cioè, puoi aprire un’affare per $ 1000. Il programma forex rifletterà l ‘”acquisto” di $ 1000 in valuta. Se vuoi aprire uno scambio per $ 5000, devi prendere una leva di 1:50 (moltiplicatore x50).

Puoi utilizzare per un affare non tutto il tuo deposito, ma solo una parte di esso. Ad esempio, da un deposito di $ 100, prendi solo $ 20 e scegli una leva di 1:50. In questo caso, puoi anche fare un accordo per $ 1000. Parallelamente puoi usare i restanti $ 80 sul conto per altre operazioni


Se indovini come cambierà il corso, puoi moltiplicare il tuo profitto in proporzione alla leva. Se non indovini, subirai perdite nella stessa proporzione.

ESEMPIO:


Apri una trattativa per “acquistare” Euro per $ 1000. Per farlo utilizzi 100 Dollari con leva 1:10. Se il tasso dell’euro cresce di $ 0,2, non guadagnerai $ 20, ma $ 200 (grazie al moltiplicatore). Ma se non indovini e l’euro scende di $ 0,1 rispetto al dollaro, perderai $ 100 al posto di $ 10. Se il deposito sul tuo conto è di soli 100 Dollari, perderai tutto.


In altre parole, le tue potenziali vincite, ma anche il tuo rischio di perdere denaro, aumentano nella stessa proporzione della tua leva. Pertanto, per cominciare, scegli una leva compresa tra 1: 5–1: 15 (moltiplicatore x5 – x15).

tante valute diverse. "Guadagna giocando sul Forex!", "Guadagna fino al 100% al giorno sul mercato delle valute!", "Ti insegniamo a lavorare sul mercato Forex !" - Internet è pieno di tali annunci e dichiarazioni. Vale la pena crederci ? Vediamo di capire cos'è il Forex, come funziona e come guadagnare.

Regola n. 2: limita il tuo deposito – l’importo che metti sul tuo conto di trading

Dopotutto, puoi perdere questo importo in qualsiasi momento. Non è possibile guadagnare sempre, le perdite sono inevitabili. Ma un commerciante di forex non ti permetterà di perdere più di quanto hai sul deposito. Quindi è consigliabile mettere sul conto solo la somma che ci si può permettere di perdere.

ESEMPIO:


Supponiamo che il tuo deposito sia di $ 100. Come nell’esempio precedente, hai deciso di aprire una trattativa per “acquistare” Euro per $ 5000. Per questo hai preso una leva di 1:50. Ma l’euro è sceso rispetto al dollaro di $ 0,1 in un giorno.

Questo vuol dire che le tue perdite potrebbero essere di $ 500. Ma un commerciante di forex non ti farà perdere più di quello che c’è sul tuo conto di trading reale (cioè più di $ 100). Non appena il tasso euro / dollaro scende di $ 0,02 (e le tue perdite ammontano a $ 100), il commerciante di forex chiuderà immediatamente l’affare e toglierà tutti i soldi dal tuo account.


Dal precedente esempio si può anche capire che non è una buona idea puntare tutta la somma presente sul conto. Ed è di nuovo una dimostrazione che non va bene utilizzare un moltiplicatore troppo grande. Ci possono essere situazioni in cui un giorno dopo l’affare l’euro scende e due giorni dopo cresce. Se però il commerciante ferma l’affare come nell’esempio, perderai tutti i soldi il primo giorno e quindi perderai anche l’opportunità di guadagnare il secondo giorno quando l’euro sarebbe cresciuto.

Regola n. 3: usa lo “stop loss” – uscita automatica da un’operazione

I programmi di trading Forex di solito ti consentono di limitare le perdite su un’operazione. Questa opzione è chiamata “stop loss“. Vale la pena sfruttare questa opzione se non vuoi perdere l’intero deposito in una volta. Lo stop loss ti consente di chiudere automaticamente un’operazione quando le perdite raggiungono il limite impostato.

ESEMPIO:


Supponiamo che il tuo deposito sia cresciuto fino a $ 1000. E non vuoi perdere tutto in un cattivo momento. In questa situazione bisogna impostare uno stop loss: chiedi al commerciante di forex di chiudere automaticamente l’operazione quando la perdita raggiunge, ad esempio $ 100. In questo modo puoi conservare i restanti $ 900 del tuo deposito.


Sfortunatamente, l’opzione stop loss non è disponibile in tutti i programmi di trading forex. Se non c’è, dovrai rischiare l’intero importo oppure ogni volta lasciare sul conto di trading solo la somma che non hai paura di perdere. Ovviamente è meglio dare priorità ai programmi che hanno quest’opzione per rendere più confortevole il trading.

Come fare trading sul Forex

Se avete preso in considerazione tutti i fattori e avete deciso di cominciare a fare trading sul Forex, potete passare dalla teoria alla pratica.

1. Scegliere un borker Forex ( commerciante Forex )

E’ molto importante scegliere un broker affidabile e con buone recensioni. Un broker che non ha le giuste licenze o non rispetta le regole, può farvi perdere molti soldi.

Ecco alcuni dei principali criteri che aiutano a scegliere il broker Forex giusto :

  • è possibile seguire una formazione preliminare prima di passare al trading ? Molti borker forex danno la possibilità di creare un conto Demo per provare a fare trading con soldi virtuali e imparare.
  • è facile installare il terminale di trading (programma) sul tuo computer o smartphone ? E’ perfetto se il programma è integrato direttamente nel browser.
  • il supporto tecnico funziona bene ? c’è una hotline o una chat online ? quanto velocemente rispondono i consulenti ?
  • qual è la dimensione del deposito minimo ? La probabilità di perdere questo importo è molto alta, quindi prima scegli le opzioni con un piccolo deposito minimo

ATTENZIONE! Questa lista è basata su una ricerca soggettiva basata a sua volta sui criteri indicati più in alto. Proprio per questo non mettiamo link e non possiamo dare garanzie riguardanti le seguenti agenzie. Consigliamo ad ognuno di voi di fare una ricerca personale. L'ordine in cui i broker sono stati inseriti non ha nessuna rilevanza. Qui potete vedere alcuni dei broker più apprezzati in Italia:
  • eToro
  • Plus500
  • IQ Option
  • AvaTrade
  • XTB
  • Markets
  • ForexTB

2. Esercitati su un conto demo

Un conto demo ti permetterà di capire come e con quali mezzi puoi guadagnare sul Forex. Inoltre, ti darà l’opportunità di provare diverse strategie di trading.

È molto difficile prevedere i tassi di cambio solo sulla base di informazioni in libera circolazione. Una persona semplice non può sapere tutto ciò che sta accadendo nei diversi paesi. Pertanto, per aiutare i giocatori, esistono programmi che analizzano gli indicatori tecnici dei movimenti di prezzo della valuta e aiutano a costruire strategie di trading. Ma la probabilità di errore è ancora grande.

tante valute diverse. "Guadagna giocando sul Forex!", "Guadagna fino al 100% al giorno sul mercato delle valute!", "Ti insegniamo a lavorare sul mercato Forex !" - Internet è pieno di tali annunci e dichiarazioni. Vale la pena crederci ? Vediamo di capire cos'è il Forex, come funziona e come guadagnare.

3. Apri un conto reale

Hai provato a fare trading su un conto demo? Hai elaborato diverse strategie che hai imparato durante la formazione, ne hai scelte alcune adatte a te? Ora puoi aprire un conto reale.

Sei tu a determinare l’importo del deposito sul conto. Come già detto, meglio iniziare con un deposito che non avrai paura di perdere. Ovviamente bisogna rispettare le limitazioni riguardanti il deposito minimo che ha impostato il broker Forex.

Non è detto che la tua strategia testata su un conto demo, avrà altrettanto successo su un conto reale. Dovrai spendere un po ‘più di tempo e denaro per perfezionarla e sviluppare il tuo stile. Puoi diversificare e utilizzare più strategie contemporaneamente in modo da ridurre leggermente i rischi.

 

Conclusioni

Abbiamo provato a spiegare in maniera semplice cos’è il mercato Forex, come funziona e come si può guadagnare. La cosa principale da capire è che non è difficile cominciare a fare trading, ma è difficile guadagnare grandi somme di denaro. Per riuscirci bisogna accumulare esperienza e diverse abilità.

Per un trader principiante è importante non rischiare grandi somme di denaro e concentrarsi molto sulla formazione teorica. Una volta accumulate le giuste conoscenze, bisogna testare il tutto sui conti Demo. In un finale si può cominciare a fare affari con soldi veri e provare a guadagnare più soldi.

Potrebbe essere utile valutare anche altri strumenti finanziari leggendo quali sono i Migliori modi per investire i propri soldi.

 

 

Seguici sui Social